Theta Healing : cos’è

 

bettermanasdna

Theta Healing: cos’è

Molte persone quando dico di essere operatrice Theta Healing mi domandano di cosa si tratti. In questo articolo cercherò di spiegarlo.
Il Theta Healing è una tecnica ideata da Vianna Stibalt, in particolare tale tecnica può essere paragonata alla meditazione che crea guarigione fisiche, spirituali e psichiche. In particolare l’operatore Theta Healing agisce utilizzando l’energia creatrice, l’energia universale, quella che Vianna Stibalt definisce l’energia del “creatore di tutto ciò che è”.
Ma come l’operatore si connette con tale energia? la connessione avviene tramite le onde Theta, onde celebrali (4-7 cicli al secondo) che corrispondono ad uno stato di rilassamento profondo. E’ lo stato celebrale che si ha nel momento in cui si entra in ipnosi o si sogna.
L’operatore immaginando che il suo io esca dalle viscere della terra, che entri nei suoi piedi fino a passare per tutti i chakra, una volta arrivato al chakra della corona visualizza il suo io che sale fino al creatore. Io per esempio, so che sono “giunta a destinazione” quando mi appare una luce bianca. In quel momento so che sono in stato Theta.
In particolare le onde Theta consentono di entrare nel proprio subconscio e ciò consente di agire su di esso.
Agendo sul nostro inconscio possiamo risolvere problemi della nostra vita attuale scavando le ragioni inconsce della questione che ci opprime. Molti nostri problemi derivano da convinzioni errate che ci sono state insegnate dai genitori quando eravamo piccoli . Comprendendo ed eliminando tali convinzioni possiamo migliorare il nostro presente.
Molte malattie sono spesso il risultato di problematiche inconscie. Le infiammazioni, per esempio, sono il risultato di paure che si annidano nel subconscio; il raffreddore deriva da un mancato sfogo emotivo..agendo su tali fattori possiamo guarire.

Per qualsiasi domanda, commento o riflessione sull’argomento compila il form:

Questa voce è stata pubblicata in theta healing e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *