Sincronicità: cos’è e come ci influenza?

Unknown

 

Buongiorno anime in cammino <3

Oggi vorrei parlarvi di sincronicità: così e come ci influenza?
La sincronicità è, secondo quanto sostenuto da Jung, una ‘coincidenza significativa ’, un insolito confluire di eventi che ha al centro un Io non soggetto, ma inconsapevole protagonista.
Lo psicoterapeuta americano Robert H. Hopcke nel suo recente libro ‘Nulla succede per caso – Le coincidenze che cambiano la nostra vita ’ ( libro che ho incontrato sincronisticamente) precisa:
“ In genere gli eventi che chiamiamo sincronistici hanno dunque quattro caratteristiche:
In primo luogo essi sono collegati in modo acasuale, e non grazie ad una catena di cause ed effetti in cui un individuo possa riconoscere il frutto di una decisione intenzionale. In secondo luogo il loro verificarsi è sempre accompagnato da una profonda esperienza emotiva che di solito si manifesta contemporaneamente all’evento. In terzo luogo il contenuto dell’esperienza sincronistica, ciò che l’evento è, ha un carattere invariabilmente simbolico che è quasi sempre, come ho scoperto, legato al quarto aspetto: queste coincidenze si verificano in concomitanza con cambiamenti di vita importanti. Molto spesso un evento sincronistico segna una svolta nelle storie delle nostre esistenze. ”
Hopcke afferma inoltre : “ Quando accadono eventi acasuali, significativi sotto il profilo emotivo e sotto quello simbolico, il fatto di sperimentare psicologicamente una sincronicità consente in qualche modo di procedere. Ecco perché le sincronicità si verificano sempre in momenti di transizione cruciali. Come l’aiuto che ,spesso, durante tali periodi riceviamo dall’esterno, la psiche ci fornisce a volte un aiuto interno e psicologico in forma di coincidenze significative. ” (http://www.darsipace.it/2012/03/01/sincronicita/)
Gli eventi sincronistici possono influire in due modi per risvegliare la nostra coscienza: o contraddicendo la direzione che abbiamo scelto, mostrandoci qualcosa di nuovo sul nostro conto  oppure confermando e consolidando una situazione  rispetto alla quale nutrivamo dei dubbi.
Per quanto riguarda le persone che incrociamo nel nostro cammino, in momenti di crisi o di grande apertura entra in scena per caso un personaggio che diventa per noi una delle figure principali nella storia della nostra esistenza: un coniuge, il nostro migliore amico, l’amore della nostra vita. In altri momenti, quando siamo soddisfatti di noi e della nostra esistenza, si manifestano dei legami che, quasi si trattasse di una forza della natura, sembravano destinati a emergere. In altri momenti ancora, quando per paura ci estraniamo dal mondo, gli eventi sincronistici attivano rapporti che ci ricordano con insistenza l’impossibilità di ignorare del tutto i nostri legami con gli altri. Quando si verificano eventi simili percepiamo più profondamente la storia che stiamo vivendo, la storia che dice: non sei solo.(http://www.senzatensione.it/2009/10/le-nostre-storie-damore-uno-dei-principali-mezzi-per-capire-la-nostra-esistenza/)
Un abbraccio di Luce, Elisa <3

Questa voce è stata pubblicata in sincronicità e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *