Quinto Chakra: lapislazzulo

 

 

Buongiorno anime in cammino,
oggi vorrei parlarvi di una pietra utile ad armonizzare il Quinto Chakra, il lapislazzulo.
Il nome di questa pietra deriva dal persiano lazward che significa pietra blu ed è la pietra più antica che l’uomo ricordi. I popoli della Mesopotamia consideravano il lapislazzulo come il simbolo della divinità per il suo colore e le inclusioni dorate in esso contenuto che richiamavano il cielo stellato. E’ la pietra che eleva l’uomo  e lo pone al di sopra della dimensione materiale che offre la possibilità di armonizzare il microcosmo umano al macrocosmo.
Sul piano fisico il lapislazzulo stimola le capacità intuitive, il senso di giustizia e di equità. Si adopera per combattere le allergie, agisce sul sistema respiratorio, soprattutto sulla gola. E’ utile nelle cure per la tiroide e per stimolare il Quinto Chakra per ampliare la consapevolezza e la spiritualità. ( Fonte: T.Angelino, Cristalloterapia pratica).
Lavora bene anche per chi ha problemi alle corse vocali, aiutando a manifestare verbalmente ciò che rimane bloccato,. Questa pietra agisce sull’energia femminile, donando a chi la indossa equilibrio e femminilità ed armonizzando lo spirito alla terra consentendo al suo proprietario di vivere nel presente.
Aiuta chi spesso si fa prendere dalla rabbia o dall’ira, donando pace interiore.

Perchè è importante avere il Quinto Chakra in equilibrio?
Quando è in equilibrio, il quinto Chakra dona una voce dolce, riusciamo ad esprimerci in maniera chiara, armonica e con un’adeguata proprietà di linguaggio, i nostri discorsi sono semplici, comprensibili e mai offensivi.Abbiamo un atteggiamento diplomatico e ci approcciamo agli altri con grande tatto, raggiungiamo il cuore di chi ci ascolta, e acquistiamo carisma e magnetismo personale. (www.omnama.it).
Attraverso il passaggio del quinto chakra l’inconscio diventa conscio. Se la gola è bloccata, lo è anche il movimento ascendente dell’energia, che non può così passare alla mente cosciente. Possiamo avere consapevolezza senza comprensione. Abbiamo gli impulsi ma non la strategia, spinta senza volontà. Non siamo in grado di raggiungere il nostro sé superiore.(www.reikiandmaore.org)
Ricordo che l’uso delle pietre non deve mai sostituire le cure mediche , ma vanno affancate ad esse per velocizzare la guarigione.

( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione delle fonti a scopo divulgativo e non commerciale)

Puoi acquistare il tuo lapislazzulo cliccando qui: http://amzn.to/2Bq7Jig

Se desideri imparare a consacrare le tue pietre con energia angelica richiedi info sul corso, scrivendo a questa mail: elisasilviacoda@libero.it

Questa voce è stata pubblicata in pietre e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *