Kundalini ed Ego

 

Buongiorno anime in cammino,
oggi vorrei parlarvi del rapporto tra Kundalini ed Ego, un rapporto molto stretto che se non affrontato nel giusto modo può portare la blocco dell’energia Kundalini.
L’Ultimo punto fisico in cui si manifesta il fuoco spirituale, ovvero l’energia che brucia in nostri blocchi al fine di far scorrere l’energia Kundalini in modo fluido, è la mente. Tale Fuoco è la prima prova che si deve superare. Se nel momento in cui si verifica il fenomeno della Kundalini, il pensiero interviene, si apre la porta dell’IO. Se il corpo, la mente e lo Spirito sono preparati e forti per ricevere tale energia, è difficile che l’Io possa bloccare il fluire del contenuto della coscienza. Se non sono preparati, l’Ego, come principale alleato dell’Io, resisterà poichè  l’Ego non tollera la Kundalini, in quanto è il primo distruttore della percezione, per questo, esso si manifesterà nel momento in cui lal’energia è nel momento di massima apertura. L’Ego non vuole che avvenga il cambio dentro di noi.
Visto che l’Io si sente allo scoperto il sentimento di morte si avvertirà spesso . L’Io inzia a capire che  il sui “dialogo” non ha lo steso potere su di noi come lo ha quello della Kundalini. Bisogna quindi stare attenti perchè l’Io inizierà ad usare una strategia: ritirasi per poi tornare all’attacco. La Kundalini rompe l’Ego ma ciò avviene dopo una battaglia interiore.
Con il risveglio dei tale energia avviene, quindi una rinascita. Tale energia serve per muoversi all’interno di se stesso. si ha quindi una conversone, ovvero si sale in un piano o in uno stato di distruzione per rompere le catene che ci impediscono di essere liberi dentro e fuori di noi. La conversione implica la relazione primordiale con il Sè, è una risposta globale alla chiamata dell’energia mistica. La kundalini è quindi libertà, è vivere nel presente, qualunque esso sia senza resistenze
(Fonte: “Kundalini. El despertar de la energia mistica”. V.F.Monforte. Traduzione dallo Spagnolo di Elisa Silvia Coda)

Se vuoi incominciare questo percorso, scrivimi per info: elisasilviacoda@libero.it

Questa voce è stata pubblicata in kundalini e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *