io e la paura siamo entità diverse?

 

urlo-di-munch

 

Buongiorno anime in cammino <3
Oggi risponderò ad una domanda che mi è stata fatta relativamente al mio post di ieri (http://www.camminospirituale.com/la-paura-cose-da-dove-viene-e-come-superarla/), ovvero : “Io e la paura siamo entità diverse?”.
Come molti di voi sapranno i nostri pensieri e le nostre affermazioni formano l’immagine che noi abbiamo di noi stessi. In base a quest’ultima noi formiamo non solo il nostro carattere ma anche il nostro essere.
Nel momento in cui io affermo ” Ho paura dei ragni”, affermo che posseggo qualcosa, non che sono quel qualcosa. In questo caso io non mi identifico con la  paura, poichè prendo solo atto del fatto che io ho un timore. Avere qualcosa vuol dire che io posso liberarmene facilmente, è sufficiente “buttare via ” la paura. Ma se io dico ” Io sono aracnofobico” io mi identifico con la mia paura, io sono la mia paura. In quel caso io e la paura non siamo entità distinte.
Per evitare di identificarci con le nostre paure è necessario modificare il pensiero inerente a queste ultime. Bisogna sentire la paura come qualcosa che noi abbiamo non come un’emozione che ci identifica come persona.
Pensando alla paura come un oggetto siamo in grado di buttarlo via.
Buon cammino anime belle <3

Questa voce è stata pubblicata in paura e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *