Grigori Grabovoi pilotaggio della realtà

 

 

images

Grigori Grabovoi pilotaggio della realtà

Ogni oggetto ed ogni essere vivente ha una vibrazione che lo identifica e lo contraddistingue, G.Grabovi, scienziato russo, è riuscito a trasformare queste vibrazioni in numeri che ognuno può utilizzare al fine di pilotare la sua realtà. Tramite delle frequenze numeriche, per Grabovoi, è possibile agire sulla nostra realtà, ripristinando il nostro benessere fisico, trasformando una situazione positiva in negativa.

Ma come è possibile tutto questo? E.Bruggher, rappresentante in Italia degli insegnamenti di G.Graboi , dichiara in una intervista “Grigori Grabovoi definisce il modo in cui l’uomo è costituito. Egli sostiene che l’uomo è in rapporto diretto e in interscambio con il mondo intero (realtà esterna) attraverso le sue strutture sottili spirituali/ mentali. Comprendendo queste relazioni e strutture spirituali/sottili si arriva a comprendere che ogni persona è direttamente collegata con il mondo intero e che attra- verso i suoi pensieri, i sentimenti e le sue azioni, crea un cambiamento. Allo stesso modo, un cambiamento nella realtà esterna comporta un cambiamento della realtà interiore nell’uomo. Attraverso determinate sequenze numeriche (che abbiamo detto corrispondono a specifi- che frequenze) possiamo restituire coerenza a ogni realtà. Le sequenze numeriche a questo punto possono essere sia solamente pensate come anche trascritte all’unico scopo, però, in quest’ultimo caso, di rafforzarne l’intento”.(6 Scienza e Conoscenza – n. 41, luglio/agosto/settembre 2012).

Ma come funziona?

1. Invocazione iniziale (necessaria per permettere all’informazione di guarigione di partire dall’anima, passare dallo spirito ed arrivare alla coscienza, per modificare il campo informativo che si traduce in risultato nell’ambiente): “Io sono nella mia anima, auguro salvezza globale e sviluppo armonico e tutto ciò che desidero è ….. [visualizzare ciò che si vuole normalizzare ed armonizzare]….
2. Mentalmente immaginate una sfera di luce bianca del diametro di un metro, all’interno della quale metterete la sequenza che intendete utilizzare.
3. Comprimete questa sfera fino a farla diventare piccola quanto pallina da tennis e posizionatela in un punto del vostro corpo, dove intuitivamente vi sembra più adatto.
4a. Per le malattie psicofisiche: una volta inserita la sfera con la sequenza dentro il vostro corpo, immaginate che la vibrazione della sequenza numerica (specifica per la vostra malattia) inizia pian piano a riportare il vostro organismo alla norma, all’equilibrio stabilito dal Creatore.
5. Illuminate il risultato (cioè il vostro ologramma con la sfera all’interno, per esempio) immaginando che parta un raggio bianco dal plesso solare e che esca dal terzo occhio.
6. Illuminate con la Luce del Creatore, con una luce folgorante che proviene da davanti a voi, sullo sfondo dell’anima del Creatore, immaginando un panorama immenso come più vi aggrada. Le parole da pronunciare sono: “Illumino questo risultato con la mia luce e con la luce del Creatore.” [Immaginate una luce verticale che “frizza” l’immagine facendola diventare una foto.
7. Imprimete su questa immagine la data e l’ora (affinché la normalizzazione avvenga da adesso).
8. Spedite questa immagine nell’infinito (per esempio la potete soffiare via nel cosmo)
9. Ringraziate.

( Fonte: Libretto a colori Grabovoi)

Se vuoi lasciare il tuo contributo in merito all’articolo, o dirmi cosa ne pensi , compila il form qua sotto 🙂

Questa voce è stata pubblicata in grigori grabovoi e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *