Fiamme Gemelle: l’energia maschile

 

 

 

Buongiorno Fiamme Gemelle,
parlo con molte persone ogni giorni e in tanti mi chiedono: “ma cos’e’ l’energia maschile?”.
Prima di parlare di tale energia nell’essere umano, e’ utile comprende che l’energia maschile e’ una delle forze che sono presenti nell’universo ( sole, fuoco…), tali forze forniscono energia e vita, in grado di creare grandi trasformazioni. L’energia maschile e’ la meta’ del tuo universo e serve a darti forza e vitalita’, ma, se prende il sopravvento e’ in grado di creare distruzione. Nel momento in cui, tale energia, si incarna negli esseri umani, genera individuazione, realizzazione, costruzione. Quando essa pere’ non e’ in equilibrio genera sopraffazione e amore che distrugge. Proprio come l’energia femminile, anche quella maschile, e’ Amore.
Qual’e’ il suo scopo? creare ordine e praticita’ nel mondo, ma la vuole raggiungere in modo semplice, senza troppe complicazioni. Al tal fine interviene sui bocchi, su squilibri da sanare e ferite da curare. Molte Fiamme Gemelle mi chiedono ” ma perche’ mi fa stare male? chi ti ama non ti fa soffrire!”, cara Fiamma Gemella, come potrebbe creare l’ordine se dentro di te ce’ il disordine? Il suo compito, il suo scopo e’ realizzare l’ordine.
Cosa accade pero’ de nell’energia maschile vi e’ squilibrio? in tal caso e’ come se si dimenticasse di essere la meta’ dell’universo energetico, e, di conseguenza si scorda di avere anche una meta’ ( l’energia femminile). In tal caso il maschile diventa forza, sopraffazione e violenza. Cio’ accade quando non si confronta con il suo specchio femminile e prosegue per la sua strada, nella convinzione che la strada che sta percorrendo e’ l’unica su cui puo’ camminare.
In questo momento l’energia maschile ha bisogno di comprendere che non puo’ realizzare tutto da solo e a modo suo, che puo’ apprendere dall’energia femminile, pur rimanendo se stesso. Ora, deve imparare ad ascoltare, ad osservare, mettendosi ogni tanto da parte per guardare il suo operato da una prospettiva piu’ ampia per poi, prendere in considerazione gli input che giungono dall’energia femminile. Una volta fatto questo, se necessario, potra’ intervenire con la sua forza, con la sua precisione per trasformare, per creare.
( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione della fonte a scopo divulgativo, non commerciale)

Se hai bisogno di aiuto nel tuo percorso di Fiamma, scrivimi per info elisasilviacoda@libero.it

Questa voce è stata pubblicata in FIAMME GEMELLE e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *