Crisi della Kundalini: come affrontarla?

 

 

Buongiorno anime in cammino,
ieri vi ho parlato della Kundalini, per chi non avesse letto il post, lascio il link:
http://www.camminospirituale.com/lenergia-kundalini/

Cosa accade quando tale energia viene risvegliata?
E’ importante sottolineare che l Kundalini non si presenta a tutti nello stesso modo perchè ogni essere umano è unico, quindi, anche la crisi che viene dopo è differente per ognuno.
I rilasci elettro spinali alterano le frequenze del sè che li riceve. Quando le frequenze faticano a passare attraverso i Chakra si manifesta la crisi che può portare a scompensi emozionali. Siccome la mente è abituata a stare al comando il cambio può essere traumatico. Anche il corpo reagisce perchè è abituato al piacere  e , per restare in tale condizione fa uscire la sua parte animale.
La mente, l’Io e l’Ego creano una lotta interna che può sfociare in:
-ansia ;
-nervosismo;
– pianto ingiustificato;
– depressione;
– problemi all’apparato digestivo;
– mal di testa;
– fischi alle orecchie;
– perdita di sangue dal naso;
– variazione delle pupille;
– perdita di capelli;
–  infiammazione dei nervi;
– stanchezza;
– cambio brusco di stati d’animo;
– paura e solitudine;
– visione di luci quando si chiudono gli occhi;
– diminuzione della fiducia in se stessi;
– crisi nervosa mentale ed emozionale.

Vorrei sottolineare che tali sintomi non avvengono tutti insieme ma se ne ptrebbe verificare uno, due, tre…tutto dipende dai blocchi che la tua mente, l’io e l’ego creano per mantenere il proprio dominio sul corpo.
E’ quindi indispensabile conoscersi molto bene per poter affrontare con serenità questo momento che è transitorio. Può divenire cronico nel momento in cui non si effettua un buon lavoro su di sè indagando i blocchi che la mente  e l’Ego creano per mantenere il comando sul corpo.
La Kundalini, infatti, agisce sull’Ego. Se si hanno un corpo, una mente e dun fisico forti  è difficile che l’Io abbia il sopravvento. Se ciò accade si può avere un arresto del risveglio della Kundalini.
Cosa fare ?
Eliminare fumo, alcool, tenere una sana alimentazione e lavorare sui blocchi che impediscono all’energia Kundalini di fluire liberamente.
Con questo articolo non voglio spaventarvi 🙂 l’esperienza del risveglio della Kundalini può essere un viaggio dentro di sè meraviglioso, ma va fatto con consapevolezza di ciò che sta accadendo.
Un Abbraccio di Luce, Elisa
( Fonte: “Kundalini. El despertar de la energia mistica”. V.F.Monforte. Traduzione dallo Spagnolo di Elisa Silvia Coda)
Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione delle fonti a scopo divulgativo e non commerciale.
Se ti sei ritrovato in questo articolo e senti di aver bisogno di aiuto, scrivimi una mail per maggiori informazioni: elisasilviacoda@libero.it

Se vuoi conoscere meglio l’energia Kundalini, ti consiglio il testo di L.Silburn “La Kundalini o l’energia del profondo”, che puoi trovare in Amazon , cliccando qui:

http://amzn.to/2BFtg7e

 

Questa voce è stata pubblicata in kundalini e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *