Cosa fare per creare una guarigione spirituale?

 

Buongiorno anime in cammino,
oggi vorrei parlarvi della guarigione spirituale, in cosa consiste? e come si fa?
La guarigione spirituale non “sistema” qualcosa o qualcuno, ma fa cambiare la percezione che si ha di una determinata situazione. Corregge la sensazione che ci sia qualcosa di sbagliato, mentre, in realtà tutto è giusto, nella situazione che stai vivendo ora.
per esempio, se hai il trauma dell’abbandono è “normale” che tu metta in atto meccanismi per confermare la tua convinzione che tutto ti abbandonano. Ma sei tu che crei la tua condizione. Per far fronte a ciò, tramite la guarigione spirituale, puoi vedere che non è vero che tutti ti abbandonano. In questo modo non solo starai meglio, ma non metterai più in atto comportamenti che inducono le persone ad abbandonarti.
Questo è l’esempio classico poichè è un trauma che si estende a molte persone, ma può essere attuata per moltissime altre situazioni.
Spesso per guarire è necessario intraprendere un viaggio interiore ed esteriore che potrebbe portarci ad attraversare  da uno a vari livelli di realtà.
Scrive C . Dayle “Questi livelli possono essere paragonati agli strati di uno squisito dessert: magari ci sono briciole di biscotto sul fondo, seguiti da delizioso gelato di vari gusti, quindi da una montagna di panna montata e per finire da una guarnizione di sciroppo al cioccolato e da una ciliegia. La realtà è simile, tranne che lo strato inferiore (o realtà fisica) vibra più lentamente, mentre lo strato superiore (la realtà più spirituale) vibra a velocità più alta.”
Il Dr Tiller parla di differenti strati della realtà e descrive i regni del divino, dello spirito, i tre stati mentali, lo strato eterico e quello fisico. Ogni regno, anche se occupa un continuum spaio-temporale differente è collegato a tutti gli altri. In questo modo sperimentiamo tutti i livelli. Lo stato eterico è però considerato fondamentale, in quanto crea la materia e interagisce con la nostra mente per creare schemi che ci mettono in contato con i regni superiori.
Per giungere alla guarigione dobbiamo attraverso tutti questi strati della realtà. Per avere un cambiamento reale, è necessario individuare la sede del problema originario, localizzare il regno in cui nasce e quindi risolvere il problema.
Sei pronto per scoprire dove risiede il tuo problema originario e ad attuare il processo di guarigione? se la risposta è si scrivimi una mail per info: elisasilviacoda@libero.it

( Fonte: C.Dayle, L’energia dei Chakra)

Questa voce è stata pubblicata in FIAMME GEMELLE, PERCORSO SPIRITUALE e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *