controllarsi o lasciarsi andare?

 

 

 

SAMSUNG DIGIMAX A403

SAMSUNG DIGIMAX A403

Buongiorno anime belle,
questo post nasce a seguito di un commento relativo all’articolo inerente alla preghiera per l’autocontrollo. Una ragazza mi scrisse che non aveva ben chiaro il concetto di “controllo“. Capisco la sua confusione. In molti siti o testi inerenti alla spiritualità o alla crescita personale leggiamo che dobbiamo lasciar andare le emozioni negative, dobbiamo seguire il cuore, essere davvero noi stessi. Concordo con tutto questo, ma ritengo che, come in tutte le cose, ci debba essere un giusto equilibrio.
Spesso persone come Osho sostengono di tornare ad essere come i bambini, che vivono nel presente, non si preoccupano delle conseguenze e per questo sono felici.
Ma, l’età adulta richiede responsabilità, impegni che dobbiamo rispettare. Possiamo vivere il presente nel momento in cui siamo al mare, sotto il sole, a goderci l’acqua dell’oceano…vivere il presente, essere li senza pensare a cosa dobbiamo fare domani, al capo che ci assilla, al collega che odiamo. Sentire il sole sulla pelle e goderne pienamente.
Ma, se abbiamo un lavoro che non ci piace, con una paga che ci consente a malapena di pagare l’affitto, dove il titolare è una persona odiosa non possiamo semplicemente mandare a quel paese il titolare e lasciare il lavoro. Ci vuole controllo perchè abbiamo un’affitto da pagare, la spesa da fare, le bollette…ma ciò che possiamo fare è cercare un lavoro migliore e perdonare il nostro capo (sul perdono farò un altro post).
Controllarsi o lasciarsi andare? devi valutare tu cosa è meglio per te in quel momento.
Se desideri vivere intensamente un amore, lasciati andare. Se desideri passare una serata con gli amici, lasciati andare. Godi di ogni attimo che ti può donare gioia, amore e serenità e si..non pensare a cosa potrebbe accadere dopo. Ma se devi sfasciare un matrimonio, lasciare il lavoro…se devi fare azioni che stravolgono la tua vita pensaci alle conseguenze. E’ davvero ciò che vuoi?  L’azione che intendi fare, ti renderebbe davvero felice? se si, sei disposto a rischiare tutto per questo? Se la risposta è si, buttati nella vita senza controllo!!! se la risposta è no, o forse allora prenditi del tempo .
Prendersi tempo non significa perdere tempo, ma anche su questo farò un post apposito.

Tu quando ti sei lasciato andare e quando ti sei controllato? sei felice della scelta fatta?
Un abbraccio di luce , Elisa <3

Questa voce è stata pubblicata in riflessioni e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *