Anime Gemelle e Fiamme Gemelle (Parte 2)

anima-gemella-e1352551586473

Buongiorno anime in cammino,
questa mattina vorrei continuare il discorso intrapreso in questo articolo: http://www.camminospirituale.com/anime-gemelle-e-fiamme-gemelle-parte-1/.
Poichè ritengo che al fine di comprendere realmente la differenza tra Anime Gemelle e Fiamme Gemelle sia necessario comprendere delle piccole nozioni di base riguardanti in primis le Anime Gemelle.

Prendendo l’esempio di un gruppo di 128 anime di cui sopra (vedi Link), la ripartizione accade nel seguente modo. Per prima cosa il gruppo da 128 Anima viene diviso in due sottogruppi formati da 64 anime.
Poi questi due sottogruppi sono ulteriormente suddivisi in 32, poi 16, 8, 4 e infine due. La divisione finale avviene nel momento in cui le ultime due anime vengono divise.
Tale ripartizione e divisione di Anime provoca molto dolore e sofferenza, ma l’angoscia più grande la provano le ultime due anime che vengono divise.
A questo punto, le ultime due anime divise ( Anime Gemelle) hanno promesso di cercare l’altro non importa per  quanto tempo e quali le difficoltà tale ricerca comporta Naturalmente, quando le anime gemelle si incontrano e si fondono di nuovo, il loro compito sarà quello di ritrovare tutte le 128 anime per tornare insieme a loro r riformare l’intero gruppo di 128 .
Quando si avvia questo processo? Quando tutto il gruppo sta per finire con la sua evoluzione sulla terra, ovvero, quando arriveranno allo stadio di “illuminato”.
L’attesa potrà essere molto lunga poichè ogni Anima ha tempi diversi, alcuni compagni potrebbero metterci molto più tempo rispetto agli altri a raggiungere l’illuminazione.
Tuttavia, vi è una certa compensazione in questo frangente perché la maggior parte del le 128 anime si sono unite con una delle loro anime gemelle. Anche se la maggior parte delle anime gemelle tendono ad essere vicino a vicenda nel corso degli ultimi 2 vite, non tutti sono così fortunati. Così  solo per poche anime potrebbe essere necessario attendere il compagno.. Ogni membro del gruppo originale deve essere illuminato  per potersi fondere insieme prima di poter iniziare il viaggio di traversata per il regno spirituale.

Così è possibile comprendere come   fin dall’inizio l’ uomo primitivo è in grado di sentire la presenza di un’anima gemella . Non vi è alcuna ragione logica per l’attrazione verso quest’anima. La sensazione è proprio lì.  Nel corso delle centinaia di migliaia di incarnazioni, abbiamo mogli o mariti e amanti, e se non sono le nostre anime gemelle l’attrazione diminuisce nella prossima incarnazione. Ci si deve anche sposare o avere amanti che appartegnono ad altri gruppi d’ anima, alcuni dei quali sono stati nemici del nostro  gruppo  d’ anima, per tale motivo spesso vi sono litigi nel matrimonio.  Tuttavia,  ci si deve ricordare che non importa quale  anima abbiamo sposato o abbiamo scelto come familiare, ogni esperienza in ogni incarnazione fa parte di una crescita spirituale. Il motivo per cui ci siamo separati, in primo luogo è quello di acquisire esperienza e imparare ad amare incondizionatamente. Ciò significa che dobbiamo rompere questo stampo di consanguineità con le nostre anime gemelle e tutto ciò che la conoscenza e la saggezza che raccogliamo da altri gruppi anima ci deve servire per  arricchire la nostra esperienza. Anche nello stesso gruppo d’anima, ognuna delle 128 è un’anima diversa. E anche se le anime gemelle sono molto simili nel carattere e hanno vibrazioni quasi identiche, esse sono ancora diverse. Le loro vibrazioni in questo gruppo coeso totale codificherebbero le tendenze, le caratteristiche e il livello di sviluppo in ogni anima dello stesso . In altre parole, maggiore è il gruppo emesso dalla sorgente, meno sviluppate saranno le anime gemelle  e quindi la reciproca attrazione è meno potente dei gruppi molto più piccoli. Più piccolo è il gruppo e più vi è attrazione, più  tali anime si sviluppano spiritualmente e, di conseguenza, più forte sarà l’attrazione reciproca. Questo principio continuerà fino a quando l'”Old Soul” si incarnerà come un avatar che è composto da un piccolo gruppo di 2, 4 o 8 anime, che non si  suddividono. Queste rimangono fuse come una vecchia anima, un saggio o  un avatar. Anche se un avatar deve passare attraverso gli stessi turni, come il resto di noi, prende sempre la posizione di leader in qualsiasi regno si trova, ad esempio, leone nel regno animale, un albero di quercia nel regno vegetale o come un Buddha o Lao tzu in un essere umano.
( Fonte: http://www.kktanhp.com/twin_souls.htm, Traduzione dall’Inglese di Elisa Silvia Coda)

Entra anche tu a far parte del gruppo “cammino spirituale” su facebook: https://www.facebook.com/groups/camminospirituale/

Questa voce è stata pubblicata in anime gemelle, FIAMME GEMELLE e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *