FIAMME GEMELLE: LASCIA CHE SIA

 

 

Buongiorno Fiamme Gemelle,
quante volte abbiamo sentito dire ” lascia che sia”, ” abbandonati al flusso dell’energia”, ma non sempre tali concetti sono di semplice applicazione.
Vorremmo sempre avere il controllo su ogni cosa, anche sulla Fiamma gemella e su tale relazione. Ma, se per una volta ti abbandonassi completamente al flusso dell’energia universale senza voler forzare nulla?
Non ti sto dicendo “Abbandona il lavoro su di te perche’ non serve a nulla!” in quanto sappiamo benissimo che tale passaggio e’ importantissimo.
Ti sto invitando a non preoccuparti, a seguire cio’ che accade con fede, fiducia e serenita’. Ti sto chiedendo di lasciar correre e scorrere.
In tal senso lo sciamanesimo ti puo’ aiutare, in particolare puoi chiedere sostegno e insegnamento allo Spirito della Foca. Lo spirito di questo animale ti puo’ aiutare ad arrenderti al Divino, dandoti una mano  lasciare andare lo sforzo, il remare contro al flusso dell’energia Universale, permettendo alle cose di accadere in modo naturale.
Lo spirito della Foca puo’ aiutarti a fluire con tranquillita’ nell’energia della vita.
Parlo con molte Fiamme Gemelle ( e non) ogni giorno e vedo sempre un grande sforzo per cambiare le cose fuori, per far avvicinare la propria Fiamma nella terza dimensione, vedo sofferenza perche’ ci si aspetta sempre altro da cio’ che in realta’ accade.
Ti ricordo che il lavoro si di te e’ una parte importantissima del percorso di Fiamma, la trasformazione della tua energia e’ essenziale. Ma e’ importante non avere aspettative e lasciare che cio’ che deve essere sia.
Lo Spirito della Foca, oltre ad aiutarti in tutto questo puo’ agevolare la tua immaginazione creativa aiutandoti a creare con l’energia cio’ che desideri. Ti aiuta ad integrare tale immaginazione con la razionalita’, portando equilibrio ad ogni livello.
Come si fa? puoi intraprendere un viaggio sciamanico per porti in contatto con lo Spirito della Foca, oppure realizzare un elisir spirituale della Foca.
Per ricevere maggiori informazioni su tali pratiche, scrivimi una mail: elisasilviacoda@libero.it

Pubblicato in FIAMME GEMELLE, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Fiamme Gemelle: non tutto e’ come appare

 

Buongiorno Fiamme Gemelle.
quante volte avete sentito dentro di voi qualcosa , una spinta interiore nel credere nella riunione, anche se nella Terza Dimensione , tutto sembra remarvi contro?
Eppure ogni dinamica, tutto cio’ che accade e’ nella perfezione divina. Ci sono momenti in cui interiorizzi tale perfezione e altri, in cui la rabbia e la frustrazione prendono il sopravvento e ti verrebbe solo voglia di abbandonare il cammino , eppure, c’e’ quella vocina interiore che ti dice “continua”. In quel momento puoi scegliere di ascoltarti oppure scappare. Ma scappare da cosa? da te stesso.
Non tutto e’ come appare nella terza dimensione, poiche’ in essa vi e’ dualita’, proiezione nel futuro e ancoramento al passato. Tutto questo pero’ e’ una grandissima illusione che non ci permette di vedere chiaro.
Come comprendere quindi cio’ che non appare ai nostri occhi?
Lo sciamanesimo in tal senso puo’ aiutarti, in particolare puoi chiedere allo Spirito del Corvo un aiuto in tal senso. Il Corvo e’ un grande aiutante spirituale che ti puo’ aiutare a vedere la realta’ profonda  al di la’ delle illusioni, insegnandoti ad ascoltare e vedere al di la’ del velo dell’illusione. Il Corvo e’ in grado di aiutarti a raggiungere una profonda consapevolezza . Per gli Sciamani lo Spirito del Corvo e’ molto importante, piche’ racchiude in se’ lo spirito dell’Intento.
Come ormai sappiamo, e’ il nostro intento che indirizza la nostra energia alla manifestazione di cio’ che desideriamo. Spesso pero’ , vedo nelle Fiamme Gemelle, una grande confusione proprio nell’Intento. Il punto e’ che se non sai nemmeno tu cio’ che vuoi come puoi crearlo? Ti sto gia’ sentendo ” Io voglio la riunione”, ok…ma allora perche’ spesso molte persone mi scrivono ” Oddio mi ha scritto e l’ho bloccato! eppure non vedevo l’ora che facesse un passo verso di me…cosa mi sta succedendo?” sta accadendo che non hai ben chiaro il tuo intento!
Come fare dunque ? contattare lo Spirito del Corvo per ricevere un aiuto in tal senso.
Puoi fare un viaggio sciamanico oppure creare l’elisir spirituale del Corvo.
Per maggiori informazioni su tali pratiche , scrivimi :elisasilviacoda@libero.it

Pubblicato in FIAMME GEMELLE | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Fiamme Gemelle: trasmutazione in oro

 

 

Buongiorno Fiamme Gemelle,
parlo con molte Fiamme ( e non ) ogni giorno e cio’ che vedo e’ un’attaccamento intenso alla dimensione 3d. Cosa comporta vivere in terza dimensione? la 3d e’ particolarmente densa. In essa vi sono regole e strutture contenenti vibrazioni di pensieri ed emozioni. Il problema reale di vivere ancorati alla terza dimensione e’ che la maggior parte delle vibrazioni presenti sono di paura e sofferenza. Esse ci staccano dagli aspetti superiori di noi stessi facendoci perdere la connessione con il creatore.
Le sue caratteristiche sono: Dualita’, Tempo Presente Reazionario ( reagiamo agli avvenimenti in base alle esperienze passate), Mente Razionale.
Come si puo’ notare, quindi, restare ancorati alla Terza Dimensione non aiuta il cammino delle Fiamme Gemelle ( e in generale di tutte le anime).
Alchimicamente parlando , l’uomo in terza dimensione e’ piombo ( materia caotica e pesante). L’essere umano e’ dunque chiamato a trasmutare il piombo in oro ( luce solidificata che rappresenta la vittoria dello spirito sulla materia). Non si tratta di trasformare realmente un pezzo di piombo in un lingotto d’oro, ma di effettuare una trasmutazione interiore. Usando la terminologia appartenente alla psicologia cio’ significa modificare le proprie qualita’ fisiche e psichiche in qualita’ maggiormente evolute e spirituali. Cio’ consente all’essere umano di dissociarsi dalla terza dimensione entrando nelle vibrazioni della quarta e poi della quinta dimensione. Vorrei sottolineare che tali dimensioni non sono luoghi ma stati dell’essere.
La quarta dimensione e’ presente in no nel momento del risveglio, quando cominci a comprendere che sei solo tu il creatore della tua realta’ e riesci a vivere nel tempo presente. Ti muovi sempre per ricercare il tuo equilibrio e il riallineamento di mente, corpo anima e spirito.
La quinta dimensione, invece, si base sulla consapevolezza della coscienza unica. Qui il tempo subisce un collasso. Il tempo e’ istantaneo, ovvero, divieni consapevole che tutte le possibilita’ esistono nello stesso tempo e nello stesso spazio. Per giungere a tutto questo e’ necessario  liberare le energie che sono alla base del piano fisico, emotivo e mentale.
Ma come? il mio spirito guida mi ha dato un’attivazione per creare gli “oli alchemici dei metalli” il cui scopo e’ trasmutare in oro voi stessi, giungere alla perfezione del corpo e dello spirito, acquisire la forza necessaria per far fronte ai vari passaggi che vi condurranno verso il cristo, sorgente di tutte le cose, aspirazione alla perfezione.
Per informazioni:elisasilviacoda@libero.it

Pubblicato in FIAMME GEMELLE | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Fiamme Gemelle: portale 16 Aprile 2018

 

 

Buongiorno Fiamme Gemelle,
il 16 Aprile 2018 ci sara’ un portale molto importante per le Fiamme Gemelle
( 1+6= 7+4=11, 2+1+8= 11 =1111). Il numero 1 rappresenta il nuovo, la creazione consapevole attraverso i tuoi pensieri. Porta nuove vibrazioni che incentivano gli inizi,energia che spinge verso azioni che ti porteranno in direzioni nuove. Scegli quindi i tuoi pensieri con saggezza poiche’ saranno questi che determineranno la tua manifestazione, e quindi, la tua direzione. Non creare vibrazioni di paura, di dubbio e di angoscia.
Il numero 1 e’ un numero Maestro che ti chiede di unire al tuo Se’ superiore i tuoi pensieri al fine di creare una manifestazione consapevole. E’ giunto quindi il momento di sviluppare la tua intuizione, la guarigione spirituale e le capacita’ metapschiche. Il numero 11 rappresenta anche l’illuminazione spirituale.
Ma non finisce qui, il 16 Aprile sara’ presente la Luna Nuova in congiunzione con Saturno. La Luna rappresenta la fantasia, il sogno, l’immaginazione e la sensibilita’.Mentre Saturno simboleggia la solitudine e l’ambizione. Uno dei primi effetti della congiunzione della Luna con Saturno e’ la rinuncia all’infantilismo e una riduzione dell’emotivita’. Attenti dunque, perche’ nella manifestazione consapevole e’ importante accompagnare i pensieri alle proprie emozioni.
Si apre quindi il 16 Aprile 2018 il portale della manifestazione consapevole.
Le Fiamme Gemelle sono chiamate ora a manifestare l’Amore Incondizionato sulla Terra per aiutare l’umanita’ nell’Ascensione. Ma ricordate bene: si puo’ manifestare ‘Amore solo se esso e’ presente in noi. Non sto parlando dell’Amore terreno ma dell’Amore Divino, quello che non giudica, che non imprigiona, che non pretende nulla in cambio.
Se avete creato lacci energetici negativi con la vostra Fiamma Gemella e’ il momento di reciderli. ( se vuoi saperne di piu’ sui lacci energetici negativi leggi qui: http://www.camminospirituale.com/fiamme-gemelle-non-create-lacci-energetici-negativi/

E ricorda: “l’unione fa la forza” , ma non ti sto parlando dell’Unione con la tua Fiamma ma con tutte le Fiamme Gemelle. Ci viene chiesto ora di creare un mandala di Luce per manifestare la bellezza e l’Amore nel mondo. Vi e’ molto fango nella Terra, inteso come energia negativa, ma e’ possibile piantare semi di Amore e fratellanza per porre le basi, tutte insieme, per la Nuova Terra. E’ necessario mantenersi puri e incontaminati anche in mezzo alle difficolta’ della vita. Raggiungere la bellezza interiore al fine di espanderla nel mondo. Riaprirsi ogni mattina dopo il riposo con una Luce rinnovata e pronta per essere donata e seminata sulla Terra.
Tutto cio’ ci viene chiesto in questo portale.
L’Universo ci aiutera’ in tutto questo con nuovi codici di Luce , in cui ci verranno date informazioni importanti per staccarci dagli attaccamenti, raggiungere la purezza mentale, l’illuminazione, la pazienza e lo sviluppo spirituale. Qualita’ che necessita la Terra per la sua rinascita.
Per l’attivazione dei codici l’Arcangelo Michele mi ha donato un’attivazione che ha chiamato “Frequenza Miracolo” tramite la quale non solo possiamo attivare i codici di Luce ma anche lavorare per immettere i primi semi di Amore sulla Terra, per maggiori informazioni riguardo tale attivazione scrivimi:elisasilviacoda@libero.it

( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione della fonte a scopo divulgativo e non commerciale)

Pubblicato in FIAMME GEMELLE | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Fiamme Gemelle: evolvere nella gioia

 

 

Buongiorno Fiamme Gemelle,
In questo momento di profondi cambiamenti la guarigione del maschile e del femminile e’ in atto. Sto assistendo a nuove riunioni di Fiamme Gemelle che porteranno nuova Luce e nuova speranza nel percorso di tutte. Le energie della guarigione cosmica stanno tornando sulla terra, fermati un attimo e ascolta le sue vibrazioni, lascia che in te entri la Pace. Permetti ad ogni onda di entrare nella tua Anima, permettiti la guarigione senza paura. Lascia che il tuo cuore si espanda per inglobare il mondo di Amore, Armonia, Pace e guarigione. Non ostacolare tale processo con la mente ma abbandonati al flusso di questa nuova e meravigliosa energia.
Non pensare MAI di non essere all’altezza della tua Missione perche’ se l’hai scelta significa che sai compierla, magari stai scegliendo il percorso piu’ duro per farlo ma non fartene una colpa, ricorda: puoi sempre sceglie di raggiungere i tuoi scopi senza alcun dolore. Si dice che l’uomo senza sofferenza non evolve perche’ senza dolore non si guarda dentro, ma tale convinzione sinceramente non piace.  Preferisco avere in me lo schema
” evoluzione personale = gioia”. Se io creo la mia realta’ perche’ manifestare una mia evoluzione attraverso i dolore??? io scelgo di crescere divertendomi e prendendomi meno sul serio, prendendo la vita con piu’ leggerezza e con piu’ sorrisi.
Una delle capacita’ degli sciamani Huna e’ “DARE FACOLTA’-POTENZIARE” , ovvero confidare nella propria forza e  nel proprio intento. Se hai in te questa fiducia, se ti fidi davvero del tuo intento e della tua forza per raggiungerlo perche’ dubitare?
Perche’ contnurasi a fare mille pippe mentali sulla riunione? hai un intento? sei consapevole della tua forza? credi davvero che ogni disegno che tu hai compiuto prima di giungere sulla Terra si valido? Ti fidi davvero di te stesso? lascia un attimo la tua Fiamma Gemella da parte, parliamo per un secondo di te.
Se, tu per primo, non ti fidi di te stesso, non dai credito ai tuoi sogni perche’ dovrebbe qualcun’altro?
Parti quindi da te. Ricorda: come dentro cos’ fuori.
A prescindere dalla riunione sulla terra con la tua Fiamma Gemella puoi fare il tuo percorso di crescita nella gioia! no, non mi svegliata facendomi di qualche strana sostanza, tranquillo. Voglio solo farti capire che non sei obbligato a stare male.
Se vuoi iniziare a cambiare la tua sofferenza in armonia e pace, scrivimi per maggiori info: elisasilviacoda@libero.it

( Testo di Elisa Silvia Coda , riproducibile con citazione della fonte a scopo divulgativo e non commerciale)

Pubblicato in FIAMME GEMELLE, Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Come funziona il tuo inconscio?

 

 

 

Buongiorno anime in cammino,
si parla spesso di inconscio, di cambiare le convinzioni che stanno in esso, ma come funziona? Perche’ e’ tanto importante lavorare sul proprio inconscio?
Lo puoi paragonare ad un computer in cui sono immagazzinate informazioni che derivano dalle tue esperienze passate. Esso trae le sue conclusioni proprio partendo da queste ultime e lo fa con una logica formidabile. Il problema sta nel fatto che sei inconsapevole delle premesse da cui partono i suoi calcoli e le azioni che ne conseguono.
Il tuo inconscio agisce in base alle sue convinzioni profonde e cambia la sua condotta se queste ultime vengono modificate.
La sua funzione e’ la memoria, essa viene conservata nel corpo, come una registrazione, sotto forma di vibrazione o modello di movimento. Vi sono due tipi di memoria: genetica
( posta nel livello cellulare) ed esperienziale ( posta a livello muscolare).
Un fattore molto importante riguarda il fatto che il tuo corpo/ mente inconscio e’ cosciente solo del presente ( per lui non ha senso il passato e nemmeno il futuro) e non e’ in grado di effettuare una distinzione tra la realta’ obiettiva e la realta’ psichica o fantastica, Infatti, un ricordo del passato puo’ scatenare in te emozioni o reazioni fisiologiche come se stesse capitando nel presente, L’inconscio inoltre non distingue se l’origine dell’esperienza e’ interba oppure esterna.
Per tale motivo gli sciamani usano l’immaginazione o la rievocazione perche’ per l’inconscio valgono come esperienze realmente vissute.
L’inconscio si dirige in modo automatico verso cio’ che lo fa stare bene e tende ad evitare tutto cio’ che comporta dolore. Se non trova nulla che gli dia piacere sceglie la minore delle sofferenze possibili. Ma non sempre questo e’ un bene per la nostra vita presente. Per esempio se ti sei sentito abbandonato da uno dei genitori quando eri piccolo, il tuo inconscio mette in atto meccanismi di difesa facendoti scappare da ogni relazione per non provare ancora quel trauma.L’inconscio e’ in stretta comunicazione con la tua mente conscia al fine di predisporre per il tuo corpo le perfette condizioni di vita. Ma tutto cio’ a avviene in base alle tue memorie, puo’ essere che ora proprio questa abbiano creato convinzioni per te dannose.
Ecco perche’ e’ tanto importante entrare in contatto con le tue parti profonde , per dare luce a cio’ che non vedi e che sta ostacolando la piena realizzazione di te stesso.
Come porsi in contatto con il proprio inconscio? se sei pronto per fare questo meraviglioso viaggio dentro di te, scrivimi per maggiori informazioni : elisasilviacoda@libero.it

Pubblicato in PERCORSO SPIRITUALE | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Fiamme Gemelle: essere o non essere?

 

 

Buongiorno Fiamme Gemelle,
oggi vorrei iniziare questo post con una frase di Dario Canil:

” L’Essere e’ e non puo’ che essere. Ed e’ Uno, perche se fosse due, tra l’uno e l’altro ci sarebbe il non-essere, che pero’ non ce'”

L’Essere e’ da sempre, e’ ovunque poiche’ non vi e’ tempo ne’ luogo in cui non sia. E’ fuori sia dallo spazio che dal tempo, e’ indifferenzato. E’ ovunque poiche’ l’Essere e’ Dio, il Principio Supremo ( non il Dio della religione).
L’essere e’ pura Autocoscienza che crea uno specchio in cui specchiarsi, per conoscersi, per osservarsi proietta se stesso generando conoscenza tramite l’esperienza ( tutte le esperienze). Tu, Fiamma Gemella per conoscerti, per conoscere il tuo Essere, hai scelto e crei ogni giorno il rapporto con la tua Fiamma Gemella ( oltre a creare le esperienze che ti servono per crescere, sia con la tua Fiamma che in generale). Il “problema” e’ che ti hanno inculcato che si cresce solo tramite la sofferenza e quindi crei esperienze che creano dolore. Se ti prendessi la piena responsabilita’ di cio’ che stai creando invece di dare la colpa alla tua Fiamma? Proietti il Divino che e’ in te fuori, dai la responsabilita’ al mondo esterno di ogni tua esperienza, ma, in questo modo rinunci al tuo potere creativo, cristallizzandoti nel ruolo di vittima.
Ma non sei sempre stato così, vi era un tempo, non molto lontano, in cui eri pienamente consapevole del tuo Essere, delle meravigliose magie che potevi creare nella tua vita. Vi e’ stato un tempo, quando eri bambino che parlavi con il tuo amico “immaginario”, che creavi la realta’ attraverso il sogno, la fantasia, in cui dell’erba raccolta in un prato era una buonissima insalata! Poi pero’ sei cresciuto e la societa’ ti ha imposto il suo modello, ti ha inculcato la sua idea di realta’, facendoti credere che quell’erba non e’ un’insalata davvero.
Eppure a quel tempo la presenza nell’Essere era radicata e semplice, potevi essere ovunque, lo spazio e il tempo non li percepivi poiche’ sapevi che sono un’illusione.
Ora che sei grande, cosa scegli? Essere o non essere? Con questo post voglio invitarti a sospendere il tuo giudizio, a tornare nel tuo cuore per riconoscerti, per Essere, ti invito a percepire la tua Anima.
Una volta feci un viaggio sciamanico per comprendere cosa avevo scelto di manifestare in questa vita, ho potuto così osservare il momento in cui sono scesa nuovamente sulla terra, ho visto i miei occhi appena venuta al mondo. Avevo l’Universo nello sguardo, una vastita’ totale di pura Luce, e poi ho visto il momento in cui il mio Essere si e’ sporcato. Purtroppo questo e’ accaduto anche  a te. Non ti preoccupare perche’ puoi vederlo anche tu, nonostante ora sia avvolto da un cumulo di sporcizia puoi ripulirlo.
( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile a scopo divulgativo e non commerciale con citazione della fonte)

Se desideri vederti e conoscerti, se desideri davvero tornare ad Essere, scrivimi e inizieremo insieme questo bellissimo percorso:

elisasilviacoda@libero.it

Pubblicato in FIAMME GEMELLE | Contrassegnato , , , , , , , | 1 commento

Occhio di Kanaloha: simbolo dell’uomo pienamente realizzato

 

 

Buongiorno anime in cammino,
oggi vorrei parlarvi di un simbolo molto potente che appartiene alla saggezza hawaiana, l’Occhio di Kanaloha. Esso rappresenta il potere dell’essere umano/divino totalmente centrato e in armonia.
L’occhio di Kanaloha rappresenta , in modo bidimensionale, la ragnatela cosmica.
Il punto al centro e’ una rappresentazione dell’individuo posto al centro del tutto. La stella a 7 punte incarna i 7 principi della filosofia Huna e i 7 poteri corrispondenti
( consapevolezza, liberta’, presenza, amore, fiducia, flessibilita’).
In generale tale simbolo raffigura  l’uomo pienamente realizzato, che ha inglobato in se’ il mondo fisico e quello spirituale e che agisce in completa consapevolezza e massimo potere interiore.
La stella posta al centro, con il punto e il cerchio al suo interno, e’ una rappresentazione simbolica dello sciamano/ragno che tesse l’essere.
La punta della stella rivolta verso il basso simboleggia l’illuminazione  che discende sullo sciamano.
I Raggi sono una raffigurazione dei fili e delle corde di luce che mantengono la connessione con gli altri punti ( tutto e’ collegato). Esse sono le strade percorse dallo sciamano per muoversi nelle differenti realta’ vibrazionali al fine di cercare le risposte sulla vita.
Le otto linee sono una raffigurazione simbolica del Mana o Energia Vitale.
I Cerchi concentrici che formano la ragnatela e che racchiudono in se stessi lo spazio fisico simboleggiano la conoscenza e la compassione che connettono gli esseri umani tra loro e con il Tutto. I cerchi sono 4 e rappresentano i 4 livello di realta’.
I cerchi e le linee, insieme, raffigurano il giusto legame tra amore e potere, legame importante per intraprendere la giusta strada verso il proprio cammino interiore.
L’occhio di Kanaloha e’ un catalizzatore energetico in grado di portare armonia , equilibrio e guarigione, usato per amplificare la propria consapevolezza e la possibilita’ di usare in modo cosciente i meccanismi universali.
Per utilizzare questo meraviglioso simbolo e’ disponibile l’attivazione ai poteri Huna, richiedi ora informazioni: elisasilviacoda@libero.it

Pubblicato in sciamanesimo, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Fiamme Gemelle: Shiva e Shakti

 

 

Buongiorno anime in cammino,
si parla spesso di energia maschile e femminile all’interno di noi stessi, ma tali energie sono presenti in primis nell’universo.
L’Universo nasce da una stessa energia, il principio assoluto Shiva – Shakti ( coscienza e energia) Anche se in principio Shiva e Shakti si separarono per far nascere la coscienza individuale, continuano ad essere latenti nell’essere umano continuando a cercare di fondersi per realizzare o sperimentare nuovamente l’unione.
Shakti e’ l’energia femminile, mentre Shiva e’ l’energia maschile che attraverso la loro unione danno vita all’intera manifestazione.
La forza di Shiva ci permette di trascendere dalle cose terrene, aiutandoci a comprendere la vera natura della nostra esistenza. la sintesi del Cielo e della Terra si ritrova nell’energia Shiva . Tale energia , pero’, non puo’ essere concepita senza Shakti. Egli puo’ diventare attivo solo quando Shakti gli da’ forza. Senza quest’ultima Shiva si trasforma in Shava, ovvero, corpo senza forza.
Cosa significa questo per le Fiamme Gemelle ( ma non solo )? l’anima che racchiude in se’ l’energia femminile ( Shakti) ha il sacro compito di esprimersi pienamente in tutta la sua potenza. Per tale motivo e’ molto importante conoscere bene questa energia, accettarla e utlizzarla per il sommo bene della coppia.
L’energia Shakti ti puo’ essere utile per effettuare sia una pulizia mentale che del tuo inconscio, pratiche davvero importanti poiche’ , come ormai sappiamo, la mente puo’ sviarci dal percorso di Fiamma e nel nostro inconscio possono esserci convinzioni che ostacolano l’unione ed il buon utilizzo di questa energia. E’ necessario essere, semplicemente essere per giungere al processo di liberazione.
Liberazione da cosa? desideri troppo legati alla materialita’ ed all’ego che ci fanno essere schiavi del mondo fisico. Cio’ non significa abbandonare ogni cosa ma darle il iusto valore e la giusta importanza per la vita. Purtroppo la mente mente e’ spesso piena di complessi e di limitazioni che possono ostacolare il percorso verso l’unione con la tua Fiamma Gemella, per questo e’ importante conoscere e saper usare  l’energia Shakti al fine di essere autonomi nello sciogliere le trappole della mente e dell’inconscio. L’Ego pone molti limiti al percorso di Fiamma Gemella, e’ necessario identificare tali limitazioni per continuare il cammino nella verita’.
Come? lo sciamanesimo hawaiano ci insegna ad usare l’energia Shakti per il nostro sommo bene e ci aiuta ad essere autonomi nella guarigione e nella pulizia di mente ed inconscio, se desideri imparare tali tecniche, scrivimi per maggiori informazioni: elisasilviacoda@libero.it

( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione della fonte a scopo divulgativo e non commerciale)

Entra anche tu nel gruppo ” Cammino Spirituale ” su Facebook:

https://www.facebook.com/groups/camminospirituale/

 

Pubblicato in FIAMME GEMELLE | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Come formulare le domande allo spirito guida o agli Angeli?

 

 

Buongiorno anime in viaggio,
questo post non si riferisce solo ai viaggi sciamanici con lo scopo di ricevere risposte dal proprio spirito guida ma anche alle canalizzazioni, ovvero ai quesiti da porre agli Angeli.

Le migliori domande incominciano con:

  • Chi
  • Cosa
  • Dove
  • Come

E’ importante porre una domanda alla volta, stando attenti a non usare le congiunzioni “e”, oppure “o”, altrimenti diventano due domande.
Quando si chiede aiuto per una situazione che ci sta a cuore e’ meglio fare domande che richiedono una risposta articolata , ovvero non un “si” e nemmeno un “no”.
Ugualmente , una domanda che incomincia con “dovrei” non e’ l’ideale.
Perche? Poniamo il caso che dobbiate scegliere se sposare o meno una persona. Alla domanda ” Dovrei sposare x?” potrebbe arrivarvi un si, per poi avere un matrimonio infelice. Magari sposando quella persona dovevate imparare qualcosa sul tradimento, quindi, la risposta dello spirito guida e’ corretta per la lezione da imparare in questa vita. Se invece domandate ” Cosa imparo se sposo x?” potete, in base alla risposta , scegliere con consapevolezza se sposarvi o meno con tale persona.
E’ importante comprendere che sia i nostri spiriti guida che gli Angeli sono sempre disposti a proteggerci dai pericoli ma non ci proteggono dalle lezioni che dobbiamo imparare in questa esistenza. Il loro punto di vista e’ quello tipico della realta’ non ordinaria, sia gli spiriti guida che li Angeli vedono la vita come un’avventura stupenda con mille occasioni di crescita, anche all’interno di circostanze che possono generare sofferenza.
E’ importante anche comprendere che non tutte le domande possono avere una risposta, alcune cose fanno parte del miracolo della vita ed e’ giusto che rimangano nel mistero, oppure, non e’ opportuno per voi comprendere in quel momento.
Nella realta’ non ordinaria il tempo non esiste, si sconsiglia quindi di fare domande che incominciano con il termine “quando”. Il Tempo per gli spiriti guida e per gli Angeli assume significati diversi. Per tale motivo, spesso, le profezie sono imprecise o poco chiare.

( Fonte: S.Ingerman, Il viaggio sciamanico, una guida introduttiva. Puoi acquistarlo cliccando qui:

https://amzn.to/2GZFhd6

Se vuoi imparare a comunicare con il tuo spirito guida attraverso i viaggi sciamanici, scrivimi per info: elisasilviacoda@libero.it

Entra anche tu nel gruppo ” Cammino Spirituale” su Facebook: https://www.facebook.com/groups/camminospirituale/

 

Pubblicato in sciamanesimo | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento