I percorsi dello sciamano sulla terra

 

 

 

Buongiorno anime in cammino,
molte persone pensano che gli sciamani hanno la vita perfetta perche’ hanno semprel’aiuto degli spiriti guida, che non hanno mai nessun tipo di problema ma non e’ così.
Lo sciamano deve sempre restare connesso con la Terra per poter aiutare le persone, deve essere essere aperto e compassionevole. Essendo comunque un essere umano sulla Terra anche la sciamano puo’ perdere la compassione, si puo’ arrabbiare, puo’ cadere. Avendo pero’ il compito di aiutare le persone pero’ deve riprendersi da tutto questo  e cio’ lo porta a nuovi apprendimenti sulla Terra. I praticanti sciamanici possono avere una malattia o un incidente che causa loro una ferita di cui hanno bisogno per riprendersi. Lo sciamano potrebbe avere un problema finanziario difficile o trovarsi a dover affrontare difficoltà con la propria casa. Queste prove sono considerate insegnamenti sacri che aiutano a mantenere uno sciamano aperto e compassionevole. (Ovviamente queste cose accadono a tutti, ma gli sciamani si trovano spesso in periodi di apprendimento in cui ricevono il messaggio che le prove sono necessarie per la loro crescita.)
Anche quando la vita non mostra difficolta’ lo sciamano deve sempre monitorare il suo mondo interiore, deve assicurarsi che il suo ego sia in equilibrio. Se uno sciamano si accorge di non essere in equilibrio dovra’ sospendere per un periodo di tempo le cure, e’ molto importante che chi offre la guarigione sia integro interiormente.
E’ un lavoro costante interiore quello dello sciamano, non pensate dunque che la vita di un guaritore o di un operatore della Luce sia sempre tutta rose e fiori.
Dico questo perche’ quando mi arrabbio alcuni mi dicono :” ma come tu un operatore di luce ti arrabbi?” eh si sono umana anche io 🙂 cado, mi faccio anche molto male alle volte ma poi mi rialzo, imparo e continuo a camminare come tutti voi.
Un guaritore che vi dipinge sempre la sua vita perfetta finge!
Se vuoi comprendere se lo sciamanesimo e’ la tua strada, scrivimi per info:elisasilviacoda@libero.it

Pubblicato in sciamanesimo | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Cosa sono i codici di Luce?

 

 

Buongiorno anime in cammino,
il 19 Maggio 2018 ci e’ stato donato un codice di Luce 888888 , un codice che ci consente di accedere all’energia di questo portale, che, se attivato, ci immette nella frequenza della ressurrezione, della rigenerazione e dell’Amor Divino. Un codice che racchiude in se’ la giustizia del Cosmo.
Ma cosa sono i codici di Luce ? Essi rappresentano la modalita’ con cui il cosmo dialoga con noi, vengono emessi direttamente dal centro del Cuore Solare tramite vibrazioni di puro Amore. I codici di Luce sorgono e si espandono dal e attraverso il cosmo, viaggiando nelle varie dimensioni. Ogni codice di luce è una pulsazione cristallina multidimensionale che trasmette un intero pacchetto di informazioni luminose, che possono essere tradotte dalla nostra coscienza in modi diversi (mentre agiscono multidimensionale in tutto il nostro Essere):  attraverso il suono, la forma, il colore, come le trasmissioni di concetti e idee telepatiche sottili e allineati alla verità divina o semplicemente come sentimento sublime di amore e purificazione nel nostro cuore.
I codici di Luce sono sempre esistiti, non sono la tipica novita’ New Age. Ora, in questa era, si conoscono e se ne parla per il semplice fatto che la coscienza collettiva sta cambiando vibrazione, si sta allineando all’Amore , per tale motivo, possono essere conosciuti e comunicati.
Il nostro corpo e’ una macchina biologica e , proprio come un computer, ha bisogno di codici numerici, alfanumerici o simbolici per trasmettere e ricevere informazioni dal Cosmo. Fu dai portali di apertura alla frequenza 11:11 dell’anno 92 e successivi degli anni 2004 e 2005 che la griglia cosmica di Madre Terra ha cominciato ad elevare la sua frequenza ancora di più, permettendo a noi chi apriamo i nostri cuori,  l’ accesso alle informazioni pure e ancestrali di Madre Terra e  del Sole Centrale.
E’ quindi molto importante per immagazzinare le nuove informazioni dateci dal Cosmo, attivare i codici di Luce, ma come? per informazioni scrivimi una mail: elisasilviacoda@libero.it

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Estrazione sciamanica: estrarre l’energia mal riposta

 

Buongiorno anime in cammino,
oggi vorrei parlarvi dell’estrazione sciamanica.
Gli sciamani lavorano con l’energia e con lo spirito o l’anima. Per lo sciamano non vi e’ energia positiva o negativa , ma solo energia collocata nel modo scorretto nella persona o nell’ambiente e questo causa la malattia.
L’estrazione sciamanica consiste nel togliere dalla persona l’energia che causa la malattia.
Ma da dove viene tale energia? Siamo ormai consapevoli che gli stati emotivi possono influenzare la tua salute. Per esempio, lo stress puo’ causare mal di schiena o ulcere.
Gli sciamani credono che le tue emozioni siano energia che possono influenzare in modo negativo il tuo corpo, portando la malattia.
Oppure tale energia malriposta puo’ giungere da una ferita del corpo fisico, per esempio, se ti rompi un osso in quel preciso punto puo’ restare una frattura energetica che si puo’ trasformare i debolezza della parte del corpo danneggiata anche una volta guarita.
Come fa lo sciamano per vedere dove vi e’ energia che non ti appartiene? entrando in uno stato di trance vede cosa vi e’ energeticamente che non va .Lo sciamano potra’ vedere dei simboli, come per esempio del fango in una zona del corpo o provare sul suo corpo stesso un dolore . Una volta individuata lo sciamano si fonde con il proprio animale di potere o spirito guardiano per rimuovere l’energia che non si trova al posto giusto e apportare guarigione.
Vi sono due tecniche principali:
1.Estrazione delle intrusioni con le mani , con cristalli o con piume;
2.Estrazione mediante suzione.
Alcuni sciamani durante le tecniche di estrazione usano degli amuleti o altri strumenti di protezione durante l’intervento. Spesso vengono usati degli specchi cuciti nei vestiti per respingere il tentativo delle energie oscure di prendere possesso nel corpo dello sciamano stesso.
E’ consigliabile ripetere i trattamenti di estrazione per piu’ giorni consecutivi .
Se desideri fare questa esperienza o intraprendere un percorso sciamanico per la tua evoluzione personale, scrivimi una mail

elisasilviacoda@libero.it

( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione della fonte a scopo divulgativo e non commerciale)

Pubblicato in sciamanesimo | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Si puo’ diventare sciamani?

 

 

 

Buongiorno anime in cammino,
oggi vorrei rispondere alla seguente domanda ” si puo’ diventare sciamani?”.
Lo sciamano passa attaraverso vari riti di iniziazione prima di diventare un guaritore, la vita dello sciamano non e’ stata semplice fin dal principio, infatti, la malattia e la sofferenza fanno parte di uno dei requisiti per diventare guaritore sciamanico.
La malattia per molti, e’ la prima iniziazione, la prima chiamata degli spiriti a diventare sciamano. Io per esempio, a un anno mi ammalai di meningite fulminante, stata in coma una settimana mi hanno fatto battesimo ed estrema unzione insieme, appena guarita mi hanno dato della miracolata. Fin da piccola ricordo le mie visioni, i sogni che si ripetevano e le voci, tanto che credevo di essere pazza, ma poi, informandomi scoprii che ero solo “diversa” Molti altri hanno avuto incidenti molto gravi o altre malattie che hanno superato, ma, da quel momento, non sono stati piu’ gli stessi.
Quando feci fare un viaggio sciamanico alla mia cliente non sapevo nemmeno di cosa si trattasse, stavamo facendo una sessione di Theta Healing e poi ecco le visioni ed ecco il viaggio. Poco dopo le mie guide mi hanno introdotto allo studio dello sciamensimo e ho compreso che si trattava di un viaggio sciamanico. Studiando i vari testi per me era come fare un ripasso poiche’ sapevo di essere gia’ stata sciamana in piu’ di una vita.
Vi ho riassunto la mia storia per farvi comprendere come si puo’ arrivare ad essere guaritori sciamanici.
Inoltre, il guaritore sciamanico, nella sua vita ha sempre sofferto molto, questo perche’ per guarire deve comprendere pienamente il dolore della persona che si rivolge a lui. Se evita il dolore, se si pone una corazza gli spiriti possono smettere di lavoare con lui e smettere di essere un guaritore. Uno sciamano , quindi, e’ sempre aperto al cambiamento, alla propria evoluzione.
Chi sceglie, invece, di diventare sciamano puo’ chiedere che gli spiriti guida lo assistano, ma chi diventa guaritore in questo modo e’ considerato meno potente rispetto a chi ha ricevuto la chiamata.
Un guaritore sciamanico non si prende mai il merito della guarigione che attua poiche’ e’ ben consapevole che senza gli spiriti guida non vi e’ alcun potere di guarigione.
Lo sciamano e’sempre aperto e sa, che tramite tale apertura puo’ vedere il mondo ferito e malato per comprenderlo pienamente.
A volte quando le persone mi chiedono l’attivazione al “lavoro Magico Sciamanico” mi chiedono subito ” quando posso farlo agli altri? ” da li comprendo che la motivazione e’ il denaro. Ma essere sciamani non e’ aprire un business ma essere aperti e compassionevoli verso il dolore degli altri e prodigarsi per aiutare o essere pronti per auto-aiutarsi.
Se senti che questo sia il tuo percorso e hai bisogno di una guida, scrivimi una mail:

elisasilviacoda@libero.it

( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione della fonte a scopo divulgativo e non commerciale)

Pubblicato in PERCORSO SPIRITUALE, sciamanesimo | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Fiamme Gemelle: previsioni energetiche 20 -26 Maggio 2018

 

Buongiorno Fiamme Gemelle,
Oggi Mercurio entra in opposizione a Giove ci invita a fare attenzione ai piu’ piccoli particolari per non perdere nessun dettaglio di cio’ che ci sta accadendo. Il 19 Maggio 2018 si e’ aperto un portale molto importante per le Fiamme Gemelle, in cui ci e’ stato dato un codice 888888 che e’ importante attivare in questa settimana ( per ricevere l’attivazione dell’Arcangelo Michele per attivare i codici di Luce, scrivimi una mail: elisasilviacoda@libero.it ) un codice che ci consentira’ di ricevere gli effetti benefici di questo portale , un codice di accesso, una chiave di Luce che ci viene donata per progredire con Gioia e maggiore consapevolezza nel cammino.
Vi ricordo che Urano e’ ancora in Toro ( e ci restera’ per 7 anni). Urano rappresenta la rottura degli schemi, la liberazione, il cambio inaspettato e molto veloce. Il portale del 19 Maggio ci aiuta anche in questo, ad accettare questo cambiamento, a rompere gli schemi mentali che ci stanno ostacolando, a seguire l’Anima e non la mente. Il codice di Luce ci puo’ aiutare anche ad affrontare il cambio in armonia e connessione con noi stessi, con la parte di noi che non ha paura di andare al di la’ del velo.
Toro ama la stabilita’ e , quindi , odia i cambiamenti. Ma non farti sopraffare dalla sua energia, resta stabile nella tua Anima. Questa settimana Mercurio in opposizione a Giove ti aiuta a stare attento ad ogni minimo segnale, alza le tue antenne , stai attento ai numeri doppi, alle piume, ai sogni, ad ogni segnale che l’universo ti invia.
Se vuoi imparare ad attivare i codici di Luce, scrivimi una mail

elisasilviacoda@libero.it

( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione della fonte a scopo divulgativo e non commerciale)

Pubblicato in FIAMME GEMELLE | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Fiamme Gemelle: 19 Maggio 2018 , la resurrezione

 

 

Buongiorno Fiamme Gemelle,
il 19 Maggio 2018 e’ un giorno importante per le Fiamme Gemelle ( 1+9+5+2+1+8 =26, 6+2=8).
Il numero 8 rappresenta l’equilibrio, la giustizia e il rinnovamento. L’8 preannuncia l’inizio di qualcosa di nuovo. In molte culture l’8 è considerato il legame di unione che collega il nostro mondo con un altro mondo migliore, più grande e molto più sviluppato. La stella ottagonale e la figura dell’ottaedro simboleggiano l’unione di questi due mondi.
La stella di Natale che annunciava la nascita di una nuova era nella storia dell’uomo, aveva una forma ottagonale. I sopravvissuti dell’Arca di Noè erano 8 esseri umani e avevano il compito di iniziare un nuovo inizio. Un gran numero di caratteri battesimali sono di forma ottagonale, il luogo in cui i cristiani iniziano una nuova via verso la vita eterna.

L’8 rappresenta la transizione tra la terra e il cielo. La vera corona con una forma ottagonale ne è un buon esempio. L’imperatore o re che indossa la corona ottagonale agisce da interlocutore tra Dio e il popolo.

Nell’antichità il numero 8 era considerato “l’obiettivo desiderato”. Nel suo cammino verso la salvezza, l’anima dovette attraversare i 7 cieli in cui si trovavano ciascuno dei 7 pianeti. Alla fine del viaggio l’anima raggiunse l’ottava sfera formata da tutte le stelle immobili. L’ottava sfera era dove vivevano gli dei.

Nella cultura nordica troviamo Odino, il dio padre. Per viaggiare tra cielo e terra, Odino usava un cavallo con una caratteristica molto interessante: aveva 8 gambe.

Il numero 8 scritto in orizzontale rappresenta l’infinito in quanto ci mostra molte versioni del primo Arcano Maggiore delle carte dei Tarocchi: Il Mago.

Per Pitagora l’8 indicava il numero della giustizia perché poteva essere sempre diviso in due parti uguali. Per questo motivo nella carta dei Tarocchi il numero 8 è quello di Giustizia.

( Fonte: http://abajocomoarriba.blogspot.mx/2015/07/la-simbologia-del-numero-8.html
Cosa si devono aspettare quindi le Fiamme Gemelle il 19 Maggio 2018? una transizione , un cambio importante per il loro percorso che aprira’ una nuova era, giustizia in cielo come in terra.
Se vuoi comprendere come affrontare al meglio i cambiamenti che avverrano, scrivimi per info:

elisasilviacoda@libero.it

( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione della fonte a scopo divulgativo e non commerciale)

 

Pubblicato in FIAMME GEMELLE | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Spirito del Coniglio: realizzare i desideri

 

 

Buongiorno anime in cammino,
spesso compiamo i salti mortali per realizzare i nostri desideri, per concretizzare i nostri sogni ma nulla accade.
Oggi vorrei parlarvi di un valido aiuto, una guida per compiere i passi giusti affinche’ i vostri desideri si realizzino, ovvero, chiedere la guida allo spirito del coniglio.
Questo animale ti puo’ mostrare i tuoi blocchi, le paure che fermano la concretizzazione dei tuoi desideri. Il coniglio, infatti , rappresenta sia le paure che ti impediscono di agire in modo sereno sia la tua intuizione. Trascendo i timori e’ possibile giungere alla piena realizzazione e concretizzazione dei tuoi sogni.
Nella tradizione dei nativi americani, il Coniglio è simbolo della fertilità e, essendo un essere indifeso, è stato aiutato dal Grande Spirito che gli ha donato agilità, velocità, capacità di nascondersi e fertilità in modo da permettergli di non estinguersi. Inoltre, poiché è dotato di grande fiuto, è in grado di avvertire pericoli imminenti.
Per i Celti il coniglio e’ simbolo della vittoria.
Cio’ sta a significare che, con il suo aiuto, puoi ricevere avvertimenti anche sugli ostacoli che puoi incontrare nel tuo cammino. Ricorda: tu pero’ non sei un coniglio! non dovrai nasconderti per paura come fa lui, ma parlare con lo spirito del Coniglio per comprendere cosa lo spaventa , prendere la sua agilita’ e la sua velocita’ con coraggio per agire nel modo corretto al fine di realizzare i tuoi desideri.
Come puoi entrare in contatto con lo spirito del coniglio? puoi fare un viaggio sciamanico, ti posso accompagnare nel suo mondo per ricevere i suoi preziosi insegnamenti e lavorare con te per trasformare le tue paure in coraggio , per scardinare i tuoi blocchi e farti raggiungere i tuoi obiettivi. Oppure, puoi imparare a creare l’elisir spirituale del Coniglio. Un aiuto energetico, semplice da preparare per porti in contatto con l’energia del Coniglio  e ricevere l’aiuto che ti serve.
Per informazioni:

elisasilviacoda@libero.it

( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione della fonte a scopo divulgativo e non commerciale)

Pubblicato in sciamanesimo | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Fiamme Gemelle: la ferita dei non amati

 

 

Buongiorno Fiamme Gemelle.
oggi vorrei parlarvi della ferita dei non amati. Essa si verifica quando non ci sentiamo amati dalla persona che amiamo. Qui non vi sto parlando solo della vostra Fiamma Gemella, ma anche della vostra mamma, del vostro papa’, del vostro ( o vostra ex).
La Fiamma Gemella, avendo il sacro compito di mostrarvi ogni ferita, vi mostrera’ anche questa. Come? non dimostrandovi il suo immenso Amore.
L’Amore che si riceve , per chi ha la ferita dei non amati, non e’ mai abbastanza.
Fino a quando non imparerai ad amarti davvero, non potrai sentirti amato ( nemmeno nei piccoli gesti che la tua Fiamma Gemella puo’ fare per te). Nella tua memoria sono immagazzinati i ricordi della tua mamma che non ti dava amore, del tuo ex che non ti dava attenzioni e del tuo papa che non ti ha mai dato un abbraccio.
Fino a che tu stesso non ti ami la tua ferita continuera’ a sanguinare e a fare male. La tua Fiamma Gemella continuera’ a mostrartela fino a che non decidi di sanarla.
Come trasformare la ferita dei non amati? per prima cosa si deve andare indietro, ovvero al momento in cui ti sentito non amato e cambiare la tua reazione all’esperienza ( leggi qui: http://www.camminospirituale.com/guarire-i-ricordi-dolorosi-con-lo-sciamanesimo/
E’ probabile che tale ferita sia iniziata in una vita antica, in tal coso e’ necessario cambiare anche le impronte tramite un viaggio sciamanico.
Dopo aver fatto tali passaggi si lasciano andare le emozioni dolorose e sei pronto per fare il passo successivo: amarti davvero. Potrai permetterti si far sbocciare l’amore in ogni fibra del tuo essere, sarai Amore.
Una volta sanata la ferita dei non amati, non solo smetetrai di sanguinare ma la tua Fiamma Gemella non dovra’ piu’ mostrartela ( potrebbe anche sbloccarti su facebook 🙂 ).
Inizia ora a sanare la tua ferita, scrivimi per maggiori informazioni

elisasilviacoda@libero.it

( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione della fonte a scopo divulgativo e non commerciale)

Se vuoi saperne di piu’ su questa ferita, leggi “la ferita dei non amati ” di P. Shellenbaum. Clicca qui:
https://amzn.to/2InMc1p

 

Pubblicato in FIAMME GEMELLE | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Fiamme Gemelle: come affrontare la separazione?

 

 

Buongiorno Fiamme Gemelle,
oggi vorrei parlarvi di come affrontare la separazione con la vostra Fiamma Gemella.
Non e’ questione se decidere o meno di accettarla ( perche’ siamo sinceri…non si accetta!) ma puoi scegliere come affrontarla, ovvero, se stando nel dolore o nella gioia.
Purtroppo molti pensano ” se lui non c’e’ e non soffro non lo amo!” Bugia! perche’ l’Amore e’ Gioia, espansione e liberta’.
Il primo passo da fare e’ sprofondare nel dolore che stai provando, gia’ ti sento ” ma fa troppo male! non voglio!” eppure e’ la prima tappa da fare per risorgere nella gioia.
Secondo passo: paura della perdita. Si parla spesso di lasciare andare, ma cio’ non significa dimenticare, ma smettere di trattenere la tua Fiamma a tutti i costi ( anche energeticamente) non forzare nulla. Vivere felici lasciando che sia se deve essere. Come si fa? Lavorando sulla paura di lasciare andare. Molti pensano ” se lo lascio andare lo perdo” il punto e’ che se pressi ( anche solo energeticamente) lo perdi.
Quando affronti il dolore e la paura della perdita riscopri la gioia della solitudine, dello stare con te stesso per crescere ed evolvere. Ti conosci! scopri il coraggio che pensavi di aver perso, la forza che tenevi in te nascosta chissa’ dove da quanto tempo, ed e’ proprio con questa forza che puoi affrontare la separazione.
Se nella solitudine soccombi all’apatia e alla disperazione non ti ami abbastanza. Quando non ci si ama l’amore per gli altri ( non solo per Fiamma) e’ una bugia. Perche’? cerchi nell’altro le attenzioni che tu non ti sai dare e quindi, ami per quello che ricevi. Non ami l’Anima della tua Fiamma ma la sua parte umana. Come ormai ben sai l’amore per la Fiamma Gemella ha ben poco di umano. Se non ti ami dipendi dalle attenzioni dell’altro, senza i suoi messaggini, senza le sue attenzioni ti sento perso, apatico , niente ha piu’ senso. Ma la vita ha sempre un senso anche se tu ora non lo vedi.
Affronta ora quindi il tuo dolore e la tua paura della perdita, come? scrivimi per info

elisasilviacoda@libero.it

( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione della fonte a scopo divulgativo e non commerciale)

Pubblicato in FIAMME GEMELLE | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Fiamme Gemelle: previsioni 14-17 Maggio 2018

 

 

Buongiorno Fiamme Gemelle,
questa settimana Urano entra nel segno del Toro, cio’ segnala cambiamenti profondi nelle relazioni e nell’Amore. Questa settimana e’ quindi utile concentrarsi particolarmente sul Chakra del Cuore per aprirci a tali energie ed accoglierle nel modo migliore dentro di noi.
Non finisce qui, poiche’ anche il Chakra della Gola deve essere preso in considerazione tale settimana per aprirci ad una comunicazione piu’ efficace , libera ed onesta.
La settimana dal 14 al 17 Maggio 208 mostrera’ alle Fiamme Gemelle i blocchi relativi all’amore incondizionato, esso riguarda l’anima. Significa amare l’Anima della propria Fiamma Gemella e la propria al fine di aprirsi al vortice del cambiamento, lasciando andare i giudizi riguardo al comportamento della parte umana sia tua che della tua Fiamma Gemella.
Il cambiamento potrebbe avvenire in modi che mai ti saresti immaginato, apriti quindi all’imprevisto senza timore. Ci saranno nuovi inizi in tanti campi della tua vita, non solo delle relazioni ( famigliari, amicali,a morose) ma anche lavorativi. Si chiudono cicli per aprirne di nuovi utili al ritorno alla propria divinita’.
Ora ti viene chiesto di vivere ed essere in uno stato di amore 24 ore su 24 , cio’ e’ possibile solo aprendosi realmente all’Amore incondizionato. Cio’ e’ possibile farlo lavorando energeticamente su Chakra del Cuore.
Urano in Toro resta fino al 2026, 7 anni dunque per lavorare sull’Amore Incondizionato. Ma perche’ attendere tanto per vedere i propri sogni realizzarsi?
Le Fiamme Gemelle  non consapevoli potranno in questo tempo giungere al risveglio.
Attenzione pero’ perche’ il pianeta di Urano spinge verso i cambiamenti, mentre il segno del Toro non li ama particolarmente. Spettera’ a te dunque scegliere se stare dalla parte di Urano e da quella del Toro. Se ti fai vincere dalla paura vincera’ il Toro se lavori su di te , incera’ Urano.
Per iniziare a lavorare sul Chakra del Cuore e della Gola e sul timore dei cambiamenti, scrivimi una mail per info

elisasilviacoda@libero.it

( Testo di Elisa Silvia Coda, riproducibile con citazione della fonte a scopo divulgativo e non commerciale)

Pubblicato in FIAMME GEMELLE | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento